giugno

Tradizionale Infiorata del Corpus Domini

14 giugno

Pievepelago (MO)

La domenica del Corpus Domini (14 giugno 2009) si rinnova la tradizionale Processione su suggestivi tappeti floreali.
Alle prime luci dell'alba del Corpus Domini, via Tamburù (la strada più antica del paese) si anima: iniziano a lavorare coloro che sono incaricati di tracciare con gessi colorati i contorni dei disegni. Si procede poi a riempire meticolosamente gli spazi secondo gli schemi di colori prestabiliti, con l'accorgimento di bagnare con acqua i petali più leggeri affinché il vento non li porti via (e questo dà l'idea della suggestiva precarietà dell'Infiorata. Alle 12 transita la solenne processione e, nonostante questa strada sia abbastanza stretta, solo il sacerdote con l'Ostensorio calpesta il manto floreale, che resterà poi intatto fino a sera. Pievepelago è tra le 12 località italiane insignite del titolo di "Città dell'Infiorata" dell'Ass.ne nazionale Comuni.

Pievepelago
Situato in una conca circondata da boschi di rara bellezza, Pievepelago è fra i principali centri turistici del crinale tosco-emiliano. È sede del Parco Regionale dell'Appennino Modenese e comprende i territori dell'alto Frignano fino al confine con la Toscana. Dal punto di vista naturalistico, l'area del crinale tosco-emiliano è senz'altro la più pregevole, con il circo glaciale del gruppo Giovo-Rondinaio, e le stazioni di flora spontanea uniche in Appennino. Inoltre i laghi Santo, Baccio e Turchino sono luoghi in cui la natura esercita un grande fascino su qualsiasi visitatore. Pievepelago è un centro di primaria importanza per gli sport estivi, con un'ampia dotazione impiantistica per calcio, tennis e vari altri sport, con una bella piscina e impianti coperti. E' sede del principale Centro federale tennis giovanile Fit in Italia ed ospita vari corsi giovanili di calcio e altri sport. D'inverno, a differenza d'un tempo quando la neve su questi monti significava isolamento perché la vita si fermava in attesa di rinascere a primavera, questa montagna ora si anima e vuol dire vacanza per gli appassionati di sci alpino, sci nordico, e per chi, sempre più numeroso, preferisce lasciarsi alle spalle i tracciati battuti per gli incanti dei boschi "off beat", fuori pista. Dal punto di vista storico, si segnala il castello di Roccapelago che ospita il museo medievale "Sulle orme di Obizzo da Montegarullo" (con una suggestiva rievocazione storica ad inizio agosto), l'artistico Ponte della Fola e le caratteristiche "Capanne Celtiche" di Casoni. Il paese è soprannominato "Atene del Frignano" perchè è sede dell'Accademia storico-culturale-artistica "Lo Scoltenna" ed organizza ogni anno il "Premio Frignano" per la narrativa nazionale. Tra le manifestazioni, ve ne sono due originali in Appennino: la "Mascherata dell'Epifania la sera del 5 gennaio a S.Annapelago (corteo che unisce motivi del natale, Carnevale ed Epifania) e l'"Infiorata" della domenica del Corpus Domini con caratteristici tappeti floreali lungo l'antica via Tamburù. 
 
Altre Manifestazioni in evidenza - estate 2009

FIERA "VERDE PIEVE" - Pievepelago ospita domenica 17 Maggio "Verde - Pieve" mostra - mercato dei prodotti della terra con l'intervento di produttori agricoli ed espositori di prodotti agricoli tipici, formaggi, salumi, piccolo frutti, fiori, piante, sementi, ortaggi, attrezzature agricole, erboristeria ed animali da cortile, ecc. Nel mese anche altre iniziative volte a recuperare, salvaguardare e promuovere colture tipiche locali.
SAGRA DEL MIRTILLO - Per i piccoli frutti (mirtilli, more, lamponi, fragole) esistono ditte locali per il loro utilizzo al naturale o conservate, come marmellate, in liquori (bacche di ginepro, ecc.) e vari altri modi. Si segnala la ditta Capricci del Bosco di Tagliole (0536 72080) che annualmente organizza nella prima settimana di agosto la Sagra del Mirtillo con degustazioni di prodotti tipici locali.  DaL 2004 il mirtillo di questa zona ha ottenuto il "marchio di qualità".
FESTA CASTAGNA - Tra le più longeve Feste della castagna vi è Pievepelago, che nel 2009 giunge alla 18^ edizione. L'appuntamento è fisso al 1° novembre, presso la palestra comunale (zona impianti sportivi-Parco Bimbi). Dalle ore 14.30 a sera si potranno gustare castagne cotte in vari modi, in particolare verranno realizzate le "Mondine" (o bruciate), con esperti "spadellatori" che insegneranno ai giovani a maneggiare le caratteristiche padelle bucate. Non mancheranno ciacci con ricotta, castagnaccio ecc. A tutti gli appassionati di questi piatti verranno consegnate gratuitamente le ricette per utilizzarle in vari modi le castagne in cucina: dai menni al castagnaccio, dalle frittelle alle ballotte, ecc...
APPENNINO CINEFESTIVAL - Dal 25 al 27 luglio 2009: Montagna, alpinismo e sport sono protagonisti del 4° Appennino Cinefestival e della terza Fiera del libro di montagna, presso il rifugio Marchetti al Lago Santo modenese con eventi anche nei comuni limitrofi. Proiezione filmati no-stop, presenti noti autori ed esperti di montagna. Mostra-mercato di libri sulla montagna. Programma completo (appena disponibnile) su www.appenninocinemafestival.it 
RIEVOCAZIONE STORICA DI ROCCAPELAGO
Dopo i lavori di restauro al Castello di Roccapelago, l'ormai tradizionale Rievocazione storica dedicata al condottiero Obizzo da MOntegarullo è programmata per domenica 9 agosto 2009, con corteo in costume e varie manifestazioni collaterali.

Informazioni